Si consiglia l'ascolto in cuffia

Versione MP3

Canzoni

per il Mondo 

Nuovo

Ideazione, composizione, improvvisazioni e registrazioni domestiche di Magoo 

Il primo album registrato presso La Tana del Colle Domestic Studio, durante gli sviluppi della fake quarantine del 2020, in un momento in cui il “distanziamento sociale” praticato sotto ipnosi dalla massa ha corrisposto ad un “avvicinamento solidale” di coloro che si muovono liberi sullo sfondo della scenografia del Matrix. 

La difficoltà precedente, da tempo immemore, di suonare in contesti pubblici (ricordate che vivo in Brianza, la patria della santissima trinità: lavurà, lavurà, lavurà!), è diventata totale impossibilità durante il primo lock-down (o "look-down"… testa bàsa e varda giò!) è stata provvisoriamente risolta con una sfilza di concerti estivi in contesti domestici privati. Un gran bel tempo di condivisione ravvicinata con piccoli gruppi di attenti ascoltatori. La seconda ondata delirante di restrizioni volte alla ri-programmazione della mente collettiva ha fatto si che anche questa possibilità si congelasse, spingendo di necessità verso la condivisione on-line.  Ho così affrontato la mia naturale tecno-avversione e, gestendo al meglio l’elettro-sensibilità, mi sono lanciato a connetter cavi e interpretare le funzioni misteriose di Garage Band. Ho riscoperto un mitico microfono acquistato per ispirazione oltre quindici anni fa, mai usato, e che ora si rivela prezioso alleato per realizzare registrazioni domestiche piacevolmente ascoltabili, adeguatamente coinvolgenti e senza il tormento di troppo rumore. Confermatemi voi se è proprio così  e datemi qualche utile suggerimento. 

Ringrazio dal cuore svariati amici per il contributo dato a questo progetto evolutivo ispiratomi perentoriamente dalle profondità di me stesso: 

Osvaldo Tapparo, presente con il suo accompagnamento e i soli di contrabbasso in “Con chi ti sintonizzi tu?”, “Affamato Bossablues”, “Finalmente i vecchi vanno”, “A San Francesco”;

Filippo Amazigh Maisano, autore dei testi di “Son Magoo” e “A San Francesco”;

Marco Eckhart presente con le sue voci in “Ogni macchina è inutile”, “Prima che diventi nuvola” e “Contemplo la sporcizia”;

Giulio Battagliarin per lo stimolo a comporre "Con chi ti sintonizzi tu?" e “Ghiaccio che si scioglie”;

Lara Noah Elli, mia moglie, compagna, amante e antagonista evolutiva, per i sussurri, i sospiri e le risa in “Tantri sospiri”;

Jorge Eduardo Eielson, amico, maestro e ispiratore, per le sue poesie Sin Titulo: “Ogni macchina è inutile”, “Bere un bicchiere d’acqua” (presente in “Prima che diventi nuvola”) e “Contemplo la sporcizia”. 

Per quanto riguarda la musica ringrazio la mia fedele chitarra classica Rubinito La Mancha, il piano elettrico midi Yamaha ereditato da Dana, il flauto trovato in Sud America e donatomi da Davide Giuseppe Mauri, l’Ubu (percussione panciuta di terracotta che acquistai un ventennio orsono colto da assoluto incanto) e l’ispirazione creativa che non mi abbandona mai.

Versione WAV

clicca per

Testi delle canzoni download PDF

SOSTIENI GLI ARTISTI

Questo momento complesso dell’evoluzione della civiltà  sta spingendo ciascun essere umano auto-cosciente a prendere le distanze da un sistema che contrasta la vita e la sua evoluzione creativa, a mettere in gioco appieno la propria autenticità e a manifestare la creatività nel quotidiano, a servizio di tutti coloro che risuonano con le nostre frequenze vitali. 

Io e la mia famiglia da molti anni ci siamo scollocati dal Matrix e abbiamo cominciato ad alimentare una realtà umana basata sulle relazioni umani profonde, su circuiti di scambio e dono, sull’autonomia, la libertà e sull’espressione quotidiana della creatività,  tendendo sempre più, per quanto possibile, alla co-creazione di un “paradiso in terra”, meticcio e multicolore, rispettoso dell’unica grande legge, quella Naturale.  

Ho così ripreso da anni a dedicarmi all’arte e a creare opere originali, fresche nello stile e profonde nei contenuti. Anzitutto canzoni, oltre a opere letterarie (vedi RACCONTI DAL PIANETA TERRA e altre inedite) che raccontano questi tempi di transizione insieme all’Anima del Mondo Nuovo che si sta manifestando anzitutto nei cuori, nelle menti e tra le mani di coloro che lavorano su sé stessi per emergere dal sonno ipnotico della culturale dominante e riprendere tra le mani della Coscienza il timone della propria nave.

“Vivir es una obra maestra” ci ricorda Jorge Eduardo Eielson e ciascuno di noi è l’artista che plasma la propria vita in accordo con la consapevolezza che ha di cosa sia la vita stessa. 

Coloro che sono nelle condizioni e desiderano sostenere la mia arte attraverso il libero circuito della produzione creativa e degli scambi umani, fuori da ogni struttura di controllo, possono lasciare qui una libera offerta, scaricando i singoli brani o l’intero album. 
Auguro a tutti di godersi musica e parole, lasciando che attraversino Anima e Coscienza, per contribuire al loro progressivo risveglio.  

Ivan Sirtori de Magoo